Trasformare un “difetto” in un’azione di Marketing: il caso Doritos

Trasformare un “difetto” in un’azione di Marketing: il caso Doritos

Quanto è importante raggiungere una nicchia specifica del proprio audience attraverso operazioni di marketing che interpretino, seriamente o anche ironicamente, particolari abitudini e bisogni?

Se lo è chiesto Doritos pensando ad alcuni gesti tipici di un cluster molto importante dei propri consumatori: i “gamers”. Questi sono soliti mangiare le patatine mentre sono immersi nel videogioco di turno e non sapendo mai dove pulirsi le mani dalle briciole finiscono per farlo su qualunque superficie a portata di mano: jeans, divano, gatto, tappeto.

CONTINUA A LEGGERE