fbpx

Internet of Things: il mercato italiano vale 6,2 mld. di Euro

Internet of Things: il mercato italiano vale 6,2 mld. di Euro

Internet of Things: il mercato italiano vale 6,2 mld. di Euro
Condividi

Continua la marcia dei dispositivi connessi: case, città, auto, industrie diventano smart.

Secondo i dati presentati oggi durante il convegno “Internet of Things: l’innovazione parte da qui” organizzato dagli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano nel 2019 il mercato italiano dell’Internet of Things ha raggiunto un valore di 6,2 miliardi di euro (+24% rispetto al 2018).

  • 📟 Smart Metering e Smart Asset Management nel settore Utility sono il primo segmento del mercato IoT, con un valore di 1,7 miliardi di euro (+19% rispetto al 2018), più di un quarto del fatturato complessivo del settore;
  • 🚙 Seguono la Smart Car, segmento che vale 1,2 miliardi di euro (+14%);
  • 🏢 lo Smart Building, con un valore di 670 milioni (+12%);
  • 🛋️ in crescita significativa la Smart Home con dispositivi di sicurezza e speaker intelligenti a trainare il comparto (530 milioni, +40%);
  • 🌆 importante la crescita della Smart City anche se ancora con progetti indipendenti tra le varie responsabilità cittadine più che con una visone organica. Mobilità e Sicurezza gli ambiti in cui si guarda di più per il futuro (520 milioni, +32%);
  • 🏭 più contenuta invece la crescita del segmento aziendale, ancora poche le industrie 4.0 con applicazioni come la manutenzione preventiva e predittiva, la movimentazione materiale, etc..(350 milioni, +22%).
Vincenzo Dell'Olio

Nei 15 anni di esperienza nel settore della comunicazione e del markerting digitale ha ideato e seguito le strategie di grandi Aziende come Volkswagen, Audi, Parmalat, Bonomelli, Riza Editore, Rai Trade, Monster, Sony Mobile, Vans, Red Bull. Dal 2015 è docente per il corso di Social Media e Web TV all’Università IULM di Milano. Scrive tanto, non è immune dalle serie tv e il sabato pomeriggio si dedica alla sociologia.

Lascia un commento