fbpx

Il Social Commerce è finalmente maturo (?)

Il Social Commerce è finalmente maturo (?)

La prima lezione che ho tenuto in vita mia a degli studenti aveva per titolo “SOCIAL COMMERCE”.
Era il 2010, durante un master organizzato da Il Sole 24 Ore e si parlava già di come i Social Network, in realtà allora era solo Facebook, potessero aiutare i marchi a vendere i propri prodotti. All’epoca avevo sperimentato qualcosa insieme a Volkswagen, mio cliente di allora per le attività Social. Erano approcci esplorativi.

Negli 11 anni successivi questo tema è tornato in auge con livelli di importanza, accezioni e sfumature sempre differenti ma senza mai affermarsi pienamente come prassi da parte dei consumatori. Ostacoli tecnici, maturità del consumatore, compatibilità tra scopi di un ambiente social e di un negozio online? Non saprei dire quali di questi filtri abbia agito maggiormente. Forse tutti.
Oggi acquistare prodotti direttamente su piattaforme social è possibile (in Italia ancora occorre rimandare al sito del venditore) ma anche grazie alle spinte dei concorrenti della galassia Facebook, vedi gli attivissimi Pinterest e TikTok, sembra, ripeto SEMBRA, essere giunto davvero il momento del grande salto. 

Leggi tutto

StopOnlineAbuse, la campagna che comunica senza comunicare.

StopOnlineAbuse, la campagna che comunica senza comunicare.

NON COMUNICARE sui social media per COMUNICARE ai social media. È davvero utile? Il dibattito è aperto da sempre, da quando è nato il concetto di “silenzio stampa” ancora oggi molto utilizzato sopratutto dalle squadre di calcio.
In questo caso si tratta della scelta di diversi club, federazioni calcistiche, giocatori e sponsor inglesi per protestare contro il razzismo online, quello diffuso nei commenti social degli utenti. Hashtag della campagna: #StopOnlineAbuse.

Per tre giorni, dal pomeriggio del 30 aprile a domenica 2 maggio, silenzio assoluto sui propri profili SOCIAL. L’obiettivo dichiarato: sensibilizzare le social media company a intervenire con più decisione filtrando ogni commento e messaggio discriminatorio e regolamentando e rendicontando in modo più deciso e trasparente i propri interventi in questo senso. 

Leggi tutto

I quotidiani “più social” del 2020

I quotidiani “più social” del 2020

Sono anni duri per i quotidiani, lo sappiamo. In edicola anno su anno si registra un calo di vendite e, di conseguenza, anche i profitti garantiti dalla raccolta pubblicitari crollano. Eppure il ruolo del giornalismo è fondamentale a livello sociale e per lo sviluppo di cittadini informati (realmente), consapevoli e sopratutto pensanti.

Con il Covid19 c’è stato sicuramente un riavvicinamento degli utenti alle news provenienti da fonti affidabili come i quotidiani, fosse anche la versione online o, ancora più agevolmente, social.

Ecco dunque la classifica dei quotidiani italiani più ingaggianti nel 2020 su Facebook.

Elaborazione dati Fanpage Karma. Periodo di Analisi: 1 Gennaio – 27 Dicembre 2020
Leggi tutto

App: le più scaricate al mondo nel 2020

App: le più scaricate al mondo nel 2020

Il fine anno è sempre tempo di resoconti. Tra i millemilioni di dati che tengo d’occhio costantemente ci sono quelli delle app e dei giochi mobile più scaricati. Pur non occupandomi di sviluppo di applicazioni ritengo fondamentale comprendere i trend che stanno dietro l’utilizzo dei dispositivi mobile tanto a livello locale che mondiale.

Sapere come sta evolvendo la diffusione di una piattaforma Social, valutare le dinamiche che sono dietro un gioco di successo e, più in generale, immaginare come gli utenti trascorrono il proprio tempo ci aiuta a comprendere quando, con che linguaggio, su che canale e con che contenuto provare a intercettarlo e attirare la sua attenzione.

Dall’analisi delle due classifiche del 2020 relative alle app più scaricate in generale su Android e iOS e alle game app risultano evidenti alcuni trend:

  • TikTok è stata l’app protagonista dell’anno, elemento che è impossibile trascurare ormai nelle strategie social di diversi settori (anche se non tutti).
  • Facebook, Instagram e Whatsapp, sono saldamente in cima alle app più diffuse. Nessuna crisi alle porte per il leader della comunicazione social.
Leggi tutto

Le ultime novità di Instagram per il Social Shopping

Le ultime novità di Instagram per il Social Shopping

Prosegue il percorso di “AMAZONizzazione” di Instagram.


Che fosse il social con maggiori ispirazioni per lo shopping lo sapevamo già ma con le ultime novità introdotte da questo social network della galassia Facebook è chiara la volontà accrescere la spinta dei propri utenti verso la conversione: l’acquisto vero e proprio dei prodotti.

3 Novità principali a dimostrare il crescente orientamento verso dinamiche di Social Shopping già presenti nel canale:


✅ La tab shopping, raggiungibile dai profili dei brand o dalla tab di ricerca è ora raggiungibile dal menù principale


✅ Il tracciamento delle navigazioni dello shop – esplicitato con un alert appena si entra nella sezione per mettere le cose in chiaro – rende possibili suggerimenti personalizzati che finiscono in una bacheca dedicata o si traducono in Ads targettizzate da parte dei merchant.

CONTINUA A LEGGERE

1 2 3 4 5 6 7 8 9