fbpx

Il Social Commerce è finalmente maturo (?)

Il Social Commerce è finalmente maturo (?)

La prima lezione che ho tenuto in vita mia a degli studenti aveva per titolo “SOCIAL COMMERCE”.
Era il 2010, durante un master organizzato da Il Sole 24 Ore e si parlava già di come i Social Network, in realtà allora era solo Facebook, potessero aiutare i marchi a vendere i propri prodotti. All’epoca avevo sperimentato qualcosa insieme a Volkswagen, mio cliente di allora per le attività Social. Erano approcci esplorativi.

Negli 11 anni successivi questo tema è tornato in auge con livelli di importanza, accezioni e sfumature sempre differenti ma senza mai affermarsi pienamente come prassi da parte dei consumatori. Ostacoli tecnici, maturità del consumatore, compatibilità tra scopi di un ambiente social e di un negozio online? Non saprei dire quali di questi filtri abbia agito maggiormente. Forse tutti.
Oggi acquistare prodotti direttamente su piattaforme social è possibile (in Italia ancora occorre rimandare al sito del venditore) ma anche grazie alle spinte dei concorrenti della galassia Facebook, vedi gli attivissimi Pinterest e TikTok, sembra, ripeto SEMBRA, essere giunto davvero il momento del grande salto. 

Leggi tutto

Mercato dei Contenuti Digitali: dati, consumi, trend!

Mercato dei Contenuti Digitali: dati, consumi, trend!

Video, Gaming, Editoria, Musica: quali contenuti digitali acquistiamo di più? Di quali fruiamo maggiormente? Quali mercati si “appoggiano” di più ai profitti pubblicitari?

Ce lo hanno raccontato gli analisti degli Osservatori Digital Innovation.

ACQUISTO

? Il Gaming è il segmento di “spesa in contenuti digitali” dei consumatori più rilevante, con un valore di circa 1,13 miliardi di euro (pari al 63% dei volumi complessivi). Seguono Video (388 milioni di euro), Editoria (141 milioni) e Musica (129 milioni di euro). Nel 2019 il totale di questo mercato sfiora gli 1,8 miliardi di euro (+20%).

Fonte: Osservatorio Digital Content 2020
CONTINUA A LEGGERE

Le App più scaricate ad Aprile 2020 in Italia e nel Mondo. L’era di Zoom e Tik Tok.

Le App più scaricate ad Aprile 2020 in Italia e nel Mondo. L’era di Zoom e Tik Tok.

Nella prima metà del 2020, a causa della pandemia Covid19, il mondo è stato stravolto da tanti punti di vista. La classifica delle Top App scaricate sui due principali store mondiali è uno dei tanti riflessi di alcune nuove dinamiche e abitudini in corso.

In Italia rispetto ai mesi e agli anni precedenti app come Facebook, Instagram, Whatsapp e Messenger scompaiono dalla TOP 10 a favore delle app di video conference, 7 su 10 di questa classifica. Questo trend si conferma solo in parte anche a livello Mondiale dove resta stabile la leadership di Tik Tok.

TOP 10 App Italia

Top App Italia, Aprile 2020 (Fonte App Annie)
CONTINUA A LEGGERE

Internet of Things: il mercato italiano vale 6,2 mld. di Euro

Internet of Things: il mercato italiano vale 6,2 mld. di Euro

Continua la marcia dei dispositivi connessi: case, città, auto, industrie diventano smart.

Secondo i dati presentati oggi durante il convegno “Internet of Things: l’innovazione parte da qui” organizzato dagli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano nel 2019 il mercato italiano dell’Internet of Things ha raggiunto un valore di 6,2 miliardi di euro (+24% rispetto al 2018).

CONTINUA A LEGGERE

I social network più usati al mondo a fine 2019

I social network più usati al mondo a fine 2019

Con 2 miliardi e 414 milioni di utenti Facebook si conferma leader indiscusso della classifica del Social Network con il maggior numero di active users al mondo.

Facendo un rapido confronto con i dati sui Social Network più utilizzati nel 2018 e i più recenti dati sui Social Network più utilizzati a inizio 2019 è evidente come le posizioni più alte restino invariate. Facebook, You Tube e Whatsapp consolidano i rispettivi gradini del podio facendo registrare un ulteriore crescita di utenti rispetto all’ultima rilevazione.

Stazionario invece Messenger che, tra i social appartenenti alla galassia Facebook è quello più immobile nel 2019 e viene avvicinato da WeChat.

CONTINUA A LEGGERE

1 2 3 4 5