Tutti gli articoli di Vincenzo Dell'Olio

Tik Tok, trend e dati sull’utenza mondiale.

Tik Tok, trend e dati sull’utenza mondiale.

È stata l’applicazione più scaricata nel 2018 e tra le prime nel 2019. Ha superato i 500 milioni di utenti in tutto il mondo. In Italia sono 5 milioni (dati non ufficiali ma attendibili) gli utenti iscritti. Non c’è teenager che non sappia di che parliamo, non abbia un profilo o non abbia quantomeno sbirciato balletti ed esibizioni dei suoi coetanei su questo Social Network. Insomma che lo si voglia o no, che lo si ami o no, bisogna che anche il Marketing inizi a fare i conti con Tik Tok.

Ecco qualche statistica utile per avere una fotografica del trend e dell’utenza:

Crescono le ricerche a tema su Google. Non solo nuovi utilizzatori ma anche genitori “preoccupati” e desiderosi di capire dove i propri figli trascorrono circa un’ora al giorno (questa è la media del tempo di utilizzo a livello mondiale)

Interessante notare come l’interesse per quest’app nella prima parte dell’anno abbia superato quello per un’altra app con target giovane tanto discussa negli ultimi anni: snapchat.

CONTINUA A LEGGERE

Angry Rate e Love Rate, come calcolare il sentiment dei propri seguaci su Facebook.

Angry Rate e Love Rate, come calcolare il sentiment dei propri seguaci su Facebook.

Sappiamo che leggere e classificare i commenti degli utenti sulla pagina Facebook del nostro marchio è l’unico modo per capire che tipo di sentimenti il brand genera in un dato momento verso la propria base fan o follower che dir si voglia.

Non sempre però abbiamo il tempo e gli strumenti sufficienti per effettuare un’analisi di questo tipo. Per questo motivo può tornare utile saper calcolare rapidamente due KPI: l’Angry Rate😡 e il Love Rate❤️.

Alla base di questo calcolo ci sono le Reaction con cui gli utenti reagiscono appunto ai contenuti postati dalla pagina.

Reaction Facebook
CONTINUA A LEGGERE

Guilt Free Experience: il caso Airbnb

Guilt Free Experience: il caso Airbnb

In inglese viene definita “GUILT-FREE EXPERIENCE”, letteralmente esperienza senza sensi di colpa e si tratta di tutte quelle pratiche legate alla produzione o alle caratteristiche di prodotti e servizi che aiutano l’utente a usufruirne senza violare i propri principi e valori.

In quest’ottica, lo vediamo ogni giorno, cresce il numero di aziende che dichiara all’interno dei propri messaggi promozionali la SOSTENIBILITÀ ambientale dei propri prodotti, la TUTELA dei propri dipendenti, il RISPETTO degli animali dei propri allevamenti, l’EQUO pagamento dei propri fornitori, etc.
Dichiarare una scelta “virtuosa” però non sempre è sufficiente.

CONTINUA A LEGGERE

Facebook: cala il CTR delle ads, servono più qualità e budget.

Facebook: cala il CTR delle ads, servono più qualità e budget.

La pubblicità su Facebook è in continua evoluzione.

Secondo le statistiche Facebook di quest’anno un utente medio del social network effettua 11 clic sugli annunci sponsorizzati nell’arco del mese (In Italia questa cifra sale a 20 clic mensili).

Fonte: Facebook Audience Insight 2019 sull’utenza Mondiale

I brand, dall’altra parte, seppure con livelli differenti, hanno ormai coscienza dell’importanza di sponsorizzare i contenuti e di veicolare i propri messaggi e prodotti attraverso campagne social. Ciò porta ad un’affollamento del mercato dei contenuti.

CONTINUA A LEGGERE

L’importanza della Content Curation. Il caso CkBk

L’importanza della Content Curation. Il caso CkBk

Si chiama CkBk, le consonanti di “Cook Book”, ed è un sito a tema food appunto raccontato come “lo Spotify delle ricette”. L’idea infatti è quella di aggregare: ricette, video ricette, versioni digitali di libri di cucina e contributi di grandi chef ed esperti.

Ckbk

L’iniziativa, che richiede agli iscritti un canone di € 9,99/mese, è un pretesto utile per identificare una necessità che oltre a settori come musica e cucina riguarda diverse aree tematiche, ovvero quella di poter trovare il CONTENUTO GIUSTO in modo:

CONTINUA A LEGGERE