[Infographic] Gli stipendi dei professionisti del Social Media


Pubblico questa infografica che gira online da qualche tempo, l’obiettivo reale è quello di riflettere su quanto siano valutate negli USA le diverse professioni che hanno a che fare con il social media marketing con range di stipendi che non si avvicinano minimamente alle medie italiane. Ce ne fosse mai bisogno la cosa che appare più chiara è dunque la maturità di questa professione negli Stati Uniti rispetto che da noi.

Quella che invece appare più interessante e meno scontata è la ripartizione delle varie figure sul totale dei professionisti del settore. Se da un lato i produttori di contenuto (Blogger e Copywriter) rappresentano con il 30% la fetta più importante della torta, dall’altro sono i Marketing Manager (social) a salire sul secondo gradino del podio. Meno presenti invece altre figure che, almeno per certe attività rappresentano risorse attive quotidianamente come i Community Manager, solo il 5% dei professionisti del settore e sopratutto i Public Relation (Brand Manager), il 7%, quasi come se il concetto di relazioni pubbliche non sia poi così importabile nell’universo online partendo da quello delle RP tradizionali. 

Chiaramente per ora si tratta di una riflessione molto superficiale ma che vale la pena tenere in considerazione e approfondire in modo da aver chiara la direzione verso cui investire nei panni di un’agenzia di comunicazione.

 Non mi sorprende infine la concentrazione nella East e nella West cost dei professionisti del settore e la quasi totale al centro nel cetro degli States. E’ un po’ come cercare un social media strategist in Calabria o nella mia Puglia, difficile trovarne e sopratutto difficile imbattersi in profili di alto livello. In questo (purtroppo) la digitalizzazione non ha ancora prodotto grossi effetti di delocalizzazione delle professioni.

Annunci

2 thoughts on “[Infographic] Gli stipendi dei professionisti del Social Media

  1. Vins vins, non so se ci hai pensato ma…a me per un progettino a cui sto lavorando sarebbe tanto utile un tuo bel post tipo “10 libri che dovrebbe leggere chi si occupa di social media”. Che fai, li accetti i consigli dei tuoi lettori?

    dai, stupiscimi!!!

  2. Gilla, o mia cara Gilla.. qualcuno mi ha già chiesto in passato qualcosa del genere. La mia visione è che i libri da leggere siano altri, non quelli che parlano di social media marketing. Per quello è meglio informarsi sui blog altrimenti si corre il rischio di leggere cose già vecchie (il settore cambia molto in continuazione) o leggere lunghe riflessioni interessanti a caldo ma che a ben vedere e incrociandosi con le esigenze del mercato lasciano il tempo che trovano. I preferirei fare un elenco dei 10 blog da leggere piuttosto che dei 10 libri. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...