Elezioni Regionali: vince Facebook

Elezioni Regionali: vince Facebook

Condividi

Ormai il conto alla rovescia per le elezioni regionali è quasi terminato. Dopo le interpretazioni varie della par condicio, le polemiche contro la chiusura/sospensione di programmi di approfondimento di Santoro & Co. e dopo le tribune politiche più brutte e “giàvviste” della storia ecco che nasce, spontaneamente, in me la voglia di cercare una cavolo di alternativa alla lettura degli exit poll e del trito e ritrito. Per chi si chiede se, in politica, la popolarità virtuale ha effetti reali e viceversa ecco una semplice e geniale applicazione lanciata da Seo Lab: regionalisufacebook che permette di visualizzare i volumi di citazioni legate a ciascun candidato. Stando a queste speciali segnalazioni nella mia Puglia stra-vincerebbe Nichi Vendola, in Lombardia invece Penati sarebbe schiacciato da Formigoni. Ma popolarità è sempre sinonimo di positività? E soprattutto: la popolazione facebook è rappresentativa di quella dei votanti? Lo scopriremo tra 3 giorni.

P.s.: Si dice che per quanto riguarda la politica 2.0 Obama abbia fatto scuola ma considerato quello che ritrovo online in questi giorni mi sa che mentre la faceva qualcuno era in bagno a rullarsi una canna. La tv non basta, internet forse non è ancora utilizzata nel migliore dei modi … qualcuno sa cosa succede in radio? Può essere la salvezza.

Vincenzo Dell'Olio

Nei 15 anni di esperienza nel settore della comunicazione e del markerting digitale ha ideato e seguito le strategie di grandi Aziende come Volkswagen, Audi, Parmalat, Bonomelli, Riza Editore, Rai Trade, Monster, Sony Mobile, Vans, Red Bull. Dal 2015 è docente per il corso di Social Media e Web TV all’Università IULM di Milano. Scrive tanto, non è immune dalle serie tv e il sabato pomeriggio si dedica alla sociologia.

Lascia un commento